Novena delle partorienti

di Malvi Commenta

Ecco la novena delle partorienti che nasce dalle rivelazioni che ebbe S. Brigida di Svezia nel 1300 e che poi confermò la veggente Caterina Emmerick verso la metà del 1800.

La novena delle partorienti consiste in 9 Ave Maria, con ciascuna delle quali si onora così la gestazione che ebbe Sant’ Anna (protettrice delle partorienti)
ad ogni ave Maria corrisponde infatti ad un mese di gravidanza. La Santa Vergine Maria, ebbe a dire a Santa Brigida: “Se le partorienti celebreranno la vigilia della ricorrenza della mia nascita (7 settembre) con digiuni e con la devozione delle nove Ave Maria, onoreranno la mia permanenza nel grembo materno, e se questa commemorazione fosse rinnovata più spesso
dalle partorienti anche durante il corso della loro gravidanza, innanzi tutto alla vigilia del loro parto con l’accoglienza dei Santi Sacramenti, allora io porterò le mie preghiere davanti a Dio per loro. In particolare per quelle partorienti che si trovano in circostanze difficili, esorterò Dio a soccorrerle affinché abbiano un parto fortunato”.

LA NOVENA DI NATALE

La novena, in generale, è una speciale preghiera che il fedele rivolge a Dio durante nove giorni consecutivi chiedendo l’intercessione particolare della Vergine Maria, di un santo patrono, degli arcangeli o degli angeli custodi per ottenere qualcosa che ci sta molto a cuore e che vogliamo con tutte le nostre forze. In questo contesto ecco che la novena delle partorienti trova spazio e si colloca in una dimensione ben precisa. Con essa si chiede l’aiuto per una gravidanza serena e una maternità felice.

Foto | Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>